ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, terzo giorno di mobilitazione per il 19enne afroamericano disarmato ucciso dalla polizia

Una veglia di preghiera a Madison, Wisconsin, per ricordare il diciannovenne afroamericano Tony Robinson, ucciso da un poliziotto mentre era

Lettura in corso:

Usa, terzo giorno di mobilitazione per il 19enne afroamericano disarmato ucciso dalla polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Una veglia di preghiera a Madison, Wisconsin, per ricordare il diciannovenne afroamericano Tony Robinson, ucciso da un poliziotto mentre era disarmato.

Il caso rinfocola le polemiche sul razzismo della polizia negli Usa, mentre non si è ancora spenta l’emozione per altri episodi analoghi.

L’agente è stato sospeso dal servizio in attesa dell’esito delle inchieste, che il sindaco di Madison, Paul Soglin, ha promesso saranno di una trasparenza assoluta.

“Il ragazzo era disarmato, il che significa che l’indagine comincia a diventare più difficile e complicata. Il fatto che sia stata usata la forza a un livello letale può comportare la presenza di altri fattori che abbiano potuto portare a un innalzamento della soglia dell’uso della forza”.

Tony Robinson è stato colpito alla testa da un proiettile sparato dall’agente al termine di un insegumento. Il ragazzo era ritenuto responsabile di un furto.