ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Barcellona sorpassa il Real in Liga, il Parma torna in campo e pareggia con l'Atalanta

Benvenuti a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. C‘è un nuovo leader nella Liga spagnola e si tratta del

Lettura in corso:

Il Barcellona sorpassa il Real in Liga, il Parma torna in campo e pareggia con l'Atalanta

Dimensioni di testo Aa Aa

Benvenuti a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. C‘è un nuovo leader nella Liga spagnola e si tratta del Barcellona. I catalani hanno scavalcato il Real Madrid, grazie alla vittoria casalinga sul Rayo Vallecano e alla sconfitta rimediata dai ragazzi di Ancelotti al San Mames di Bilbao. Vediamo come sono andati questi due incontri.

Real Madrid beffato a Bilbao, goleada del Barcellona con il Rayo Vallecano

Dopo il pari di domenica scorsa contro il Villarreal, le merengues incappano in una sconfitta, nella giornata numero 26 di Liga. Al 27esimo minuto di gioco, l’attaccante dei rojiblancos Aduriz beffa Casillas di testa, segnando l’unica rete dell’incontro, che vale la nona vittoria stagionale. Cristiano Ronaldo e compagni ci provano, ma senza successo, perdendo cosi’ anche la vetta della classifica.

E’ il Barcellona a salire quindi al comando, dopo lo strepitoso 6-1 del Camp Nou contro il Rayo Vallecano. Piqué, Suarez in doppietta e tre gol di Messi compongono il successo blaugrana, con l’argentino che realizza un nuovo record. Sono 24 le triplette in Liga della Pulce, che sorpassa cosi’ la sua nemesi Ronaldo. Domenica 22 ci sarà lo scontro frontale, il tanto atteso clasico.

La fame di gol di Suarez, il Parma torna in campo, lo Stoccarda tocca il fondo

Chi è salito e chi è sceso nella scorsa settimana calcistica? Scopriamolo insieme, nella nostra rubrica ‘‘Up & Down’‘.

Luis Suarez continua a lasciare il segno a Barcellona. Con la doppietta rifilata al Rayo Vallecano, il fuoriclasse uruguayano porta a quota 6, le reti segnate nelle ultime 4 gare, in tutte le competizioni.

Dopo due turni di stop per il rischio-fallimento, è tornato a giocare il Parma, domenica al Tardini, pareggiando con l’Atalanta. La Lega Calcio è pronta a prestare al club ducale 5 milioni di euro.

Scende invece lo Stoccarda che, calcolando lo 0-0 rimediato con l’Hertha Berlino, non vince da ben 8 gare. L’ultima vittoria degli svevi, fanalino di coda in Bundesliga, risale al 16 dicembre scorso, ad Amburgo.

Accadde oggi, 9 marzo 2007: ecco il nuovo Wembley

Sono passati ormai otto anni dalla nascita, o sarebbe meglio dire rinascita, di uno dei templi del calcio mondiale, che ha ospitato, tra le altre, la finale della Champions League nel 2011 e nel 2013. Se non avete ancora capito di quale stadio stiamo parlando, ve lo diciamo noi ora, in ‘‘On this day’‘, accadde oggi.

Il 9 marzo 2007 è stato completato e consegnato alla FA il nuovo stadio di Wembley, nell’omonimo sobborgo di Londra. L’impianto da 90.000 posti a sedere, che sostituisce quello vecchio demolito nel 2003, è costato la cifra record di 1 milione e 200 mila euro circa. La prima partita ufficiale ospitata a Wembley è stata l’amichevole Inghilterra-Italia Under21 del 24 marzo dello stesso anno. Giampaolo Pazzini ha segnato il primo gol del nuovo stadio a 28 secondi dal fischio iniziale.

Pronostici

Questa settimana scopriremo i nomi delle prime quattro squadre che parteciperanno ai quarti di finale di Champions League. Ecco, secondo la redazione sportiva di euronews, come finiranno gli incontri. Inviateci le vostre previsioni sui social networks, usando l’hashtag #TheCornerScores.

Tenendo conto dei risultati dell’andata e delle nostre previsioni, saranno Porto, Real Madrid, Bayern Monaco e Chelsea i quattro club che passeranno al turno successivo della competizione.

Bloopers: l’infortunio-record del cileno Medel

Vi mostriamo ora uno degli infortuni piu’ veloci della storia. Il centrocampista cileno Marco Medel, si è procurato uno stiramento una manciata di secondi dopo l’ingresso in campo, durante Santiago Wanderers-Universidad de Concepcion. La partita del 25enne è finita ancora prima di iniziare. Su queste immagini ci salutiamo. L’appuntamento con The Corner è per lunedi’ prossimo, per un altro affondo nel mondo del calcio.