ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile, Dilma Roussef in tv dopo gli scandali. Proteste in tutto il paese

Continuano in Brasile le proteste contro il governo per l’ondata di scandali di corruzione che coinvolgono la compagnia petrolifera nazionale e

Lettura in corso:

Brasile, Dilma Roussef in tv dopo gli scandali. Proteste in tutto il paese

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano in Brasile le proteste contro il governo per l’ondata di scandali di corruzione che coinvolgono la compagnia petrolifera nazionale e decine di esponenti politici.

L’alta tensione politica ha spinto a intervenire la stessa presidente, Dilma Roussef, che con un discorso in tv ha cercato di prendere le distanze dagli scandali che pure riguardano suoi ex stretti collaboratori.

“Il Brasile ha imparato ad applicare la giustizia sociale nei confronti dei poveri e la mano ferma contro i corrotti. Questo è ciò che sta accadendo nell’ampia e rigorosa indagine su episodi riprovevoli che riguardano Petrobras. Avete il pieno diritto di indignarvi, ma vi chiedo pazienza e comprensione, perché questa situazione è transitoria”.

L’opposizione conservatrice ha colto l’occasione per assestare un colpo alla presidente, promuovendo in contemporanea col suo discorso in tv, sonore proteste in almeno 12 grandi città.

E confermando la sfida lanciata contro Dilma, una manifestazione unitaria delle opposizioni é stata convocata per il prossimo 15 marzo.