ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Iraq l'ISIL perde terreno nella battaglia per Tikrit.

Le forze irachene conquistano terreno nella prima vera offensiva contro i jihadisti dell’ISIL che la scorsa estate hanno preso il controllo dell’Iraq

Lettura in corso:

In Iraq l'ISIL perde terreno nella battaglia per Tikrit.

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze irachene conquistano terreno nella prima vera offensiva contro i jihadisti dell’ISIL che la scorsa estate hanno preso il controllo dell’Iraq settentrionale.

Truppe governative sostenute dalle milizie sciite, avanzano verso la città di Tikrit, rallentate dalla resistenza dei jihadisti dello Stato Islamico che hanno dato alle fiamme alcuni pozzi petroliferi ad Adjil, per ridurre la visibilità.

“Stiamo avanzando da cinque direzioni diverse spiega il Ministro degli Interni Mohammad al-Gaban ed abbiamo già conquistato diversi obiettivi. Le forze armate, l’aviazione irachena e la milizia Sciita al-Hashd al-Shaabi, stanno dando la caccia ai terroristi del califfato che stanno cedendo terreno”.

Un’avanzata sostenuta apertamente dall’Iran, che ha inviato mezzi e consiglieri militari, la qual cosa è vista con preoccupazione dall’Arabia Saudita.

Anche gli Stati Uniti hanno sospeso gli attacchi aerei sul califfato, sinché l’iniziativa è nelle mani delle truppe di Baghdad.