ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scoperta in acque svedesi carcassa bombardiere Usa abbattuto nel 1944

Ad appena 16 metri di profondità, nelle acque svedesi non lontano dalla città di Trelleborg. È lì che due sommozzatori hanno ritrovato i resti di un

Lettura in corso:

Scoperta in acque svedesi carcassa bombardiere Usa abbattuto nel 1944

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad appena 16 metri di profondità, nelle acque svedesi non lontano dalla città di Trelleborg. È lì che due sommozzatori hanno ritrovato i resti di un B-17, un bombardiere statunitense abbattuto dall’aviazione tedesca nel 1944. Il velivolo era decollato da Londra per bombardare Praga. Quando già si trovava sui cieli della Germania nazista, un’avaria costrinse i piloti a cambiare rotta per dirigersi verso la neutrale Svezia. Fu allora, quando si avvicinava a Malmo, che il caccia bombardiere americano venne intercettato dal fuoco dell’aviazione del Terzo Reicht. Nell’incidente persero la vita 7 persone ma si salvò il copilota. L’unico corpo recuperato fu quello del pilota del velivolo.