ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Retrospettiva su Niki de Saint Phalle al Guggenheim di Bilbao

Lettura in corso:

Retrospettiva su Niki de Saint Phalle al Guggenheim di Bilbao

Dimensioni di testo Aa Aa

Il museo Guggenheim di Bilbao rende omaggio a Niki de Saint Phalle, scomparsa nel 2002. Una retrospettiva che presenta circa 200 opere e documenti

Il museo Guggenheim di Bilbao rende omaggio a Niki de Saint Phalle, scomparsa nel 2002. Una retrospettiva che presenta circa 200 opere e documenti d’archivio, tra cui molti inediti, dell’artista franco-statunitense, pioniera del femminismo che ha ripensato la rappresentazione del corpo delle donne con le sue “Nanas”, sculture ispirate alle sculture di Gaudì.

Álvaro Rodríguez Fominaya, curatore della mostra: “E’ stata molto impegnata a livello politico durante tutta la sua carriera, ha affrontato le questioni dell’AIDS, della parità dei generi, si è espressa contro la corsa agli armamenti. Ha espresso opinioni politiche lungo tutta la sua carriera e nelle mostre”.

Niki de Saint Phalle acquistò fama internazionale nel 1961 con “les tirs”: l’artista colpisce con la carabina sculture in gesso nelle quali esplodono sacchetti di pittura.

Pittrice, scultrice, regista di cinema sperimentale, Niki de Saint Phalle ha realizzato anche opere d’arte pubbliche come il Giardino dei Tarocchi, in Toscana.

La mostra è aperta fino all’11 giugno al museo Guggenheim di Bilbao.

put here the text you want to be clickable