ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Diagnosticare l'HIV attraverso lo smartphone

Lettura in corso:

Diagnosticare l'HIV attraverso lo smartphone

Dimensioni di testo Aa Aa

Un dispositivo che si connette allo smartphone può diagnosticare l’HIV e la sifilide. Lo ha sviluppato un team di ricercatori della Columbia

Un dispositivo che si connette allo smartphone può diagnosticare l’HIV e la sifilide. Lo ha sviluppato un team di ricercatori della Columbia University: il dongle completa l’analisi del sangue quindici minuti dopo essere stato collegato al telefonino.

Il capo-ricercatore Sam Sia afferma che questo dispositivo potrebbe cambiare radicalmente la vita dei malati di HIV nella zone remote dell’Africa.

Sam Sia, professore associato di ingegneria biomedica alla Columbia University: “E’ davvero una questione di vita o di morte, perché molti di questi pazienti semplicemente non possono fare lunghi viaggi per sottoporsi agli esami clinici, ai prelievi di sangue e alle analisi. Il che significa che non possono ricevere cure adeguate. Nel caso di donne in gravidanza con HIV o sifilide, se non vengono curate,possono trasmettere le malattie ai neonati e molte volte i bimbi nascono morti”.

Una ricerca compiuta in Ruanda su 96 pazienti, fra i quali donne che rischiavano di trasmettere ai figli le malattie contratte per via sessuale, ha mostrato che il nuovo dispositivo è accurato quasi quanto i tradizionali test di laboratorio.

Per Sia potrebbe essere utilizzato anche per altre malattie come epatite, malaria, cancro e diabete. “Finché queste malattie possono essere diagnosticate usando il classico test del sangue ELISA allora noi possiamo riprodurlo. Non copre tutto, ma copre una vasta serie di condizioni. Credo che una tecnologia come la nostra abbia di certo il potenziale per cambiare il sistema sanitario”.

Il dispositivo è frutto di uno studio di dieci anni e costa 34 dollari, molto poco rispetto alle attrezzature tradizionali per la diagnosi.

I ricercatori puntano a test clinici su ampia scala e a ottenere il sì dell’OMS per poterlo utilizzare nei Paesi in via di sviluppo.

put here the text you want to be clickable