ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Addio al signor Spock. Morto Leonard Nimoy, volto del vulcaniano di Star Trek

Era da tempo malato ai polmoni. Ha interpretato il personaggio che lo rese celebre la prima volta nel 1966, l'ultima nel 2013.

Lettura in corso:

Addio al signor Spock. Morto Leonard Nimoy, volto del vulcaniano di Star Trek

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultimo viaggio del vulcaniano. Forse mai nessun altro attore è diventato così, fino in fondo, il suo personaggio. Leonard Nimoy, nella vita reale, non aveva le orecchie a punta, ma è veramente difficile tenerlo distinto dal signor Spock in Star Trek, che ha interpretato per la prima volta nel 1966 e per l’ultima nel 2013.

Eppure nella sua carriera ha fatto anche parecchio altro. Più in tv che al cinema. Qualche volta da regista, anche di un paio di quei film derivati dalla serie che lo rese un’icona della fantascienza mondiale. Ma anche della commedia “Tre scapoli e un bebè”.

L’identificazione fu talmente intensa che come “terapia” scrisse nel 1977 un’autobiografia intitolata “Non sono Spock”. Ma 18 anni dopo ci ripensò e scrisse “Sono Spock”.

Il contraltare freddo e razionale del temperamentoso capitano Kirk si è spento a 83 anni, nella sua casa californiana. Soffriva da tempo di una malattia polmonare.

<4h>Il ricordo del “capitano Kirk” <4h>E quello dell’astronauta italiana Cristoforetti