ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Project Anywhere: arriva la nuova realtà virtuale dei giochi online

Lettura in corso:

Project Anywhere: arriva la nuova realtà virtuale dei giochi online

Project Anywhere: arriva la nuova realtà virtuale dei giochi online
Dimensioni di testo Aa Aa

Sembra fantascienza, ma potrebbe essere il nuovo gioco del futuro. Stiamo parlando di “Project Anywhere” la nuova realtà virtuale ideata da Constantinos Miltiadis, uno studente del Politecnico di Zurigo. Si tratta di un prodotto rivoluzionario grazie al quale il corpo entra in un ambiente digitale per poter controllare il proprio avatar in tempo reale.

Punto forza di questa nuovissima tecnologia sono dei guanti leggerissimii, gli “Inteligloves”, fatti di un materiale elastico che è possibile ottenere da una “comune” stampante 3D. A questi si aggiungono altri meccanismi davvero molto particolari e innovativi come ci spiega Costantinos:“il materiale dei guanti è elastico e si può ottenere da una stampante di casa in 3D. Ci sono poi dei sensori flessibili dotati di wireless, un accelerometro, un giroscopio, e una bussola digitale”.

Ma entriamo nel dettaglio: basta avere un iPhone da inserire in una mascherina da 5 dollari (anche questa stampabile in 3D), e il gioco è pronto.

Se “Project Anywhere” venisse messo in commercio, giocatori da ogni angolo del pianeta potrebbero occupare lo stesso spazio virtuale. E per il progetto sarebbe un successo mondiale.

“Non conosco nessun altro dispositivo che può permettere al corpo di stare in un ambiente digitale, in modo da poter controllare un avatar, ci sono ma il corpo non ha alcun ruolo. Con questo videogame puoi interagire in tempo reale, controllare il tuo avatar con tutto il corpo. Penso che sia una vera e propria rivoluzione. Un’innovazione vicente”, ha spiegato il giovane ideatore.

Per Constantinos Miltiadis i videogiochi dove si spara sono quelli più adatti ad applicare la sua nuova tecnologia. Anche se non sono proprio i suoi preferiti. Il giovane punta ad altro: ha presentato una proposta al Museo della Fantascienza che dovrebbe aprire i battenti quest’anno a Washington DC. E il suo sogno potrebbe trasformarsi presto in realtá.

Altro da hi-tech