ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Birdman", superfavorito agli Oscar, trionfa anche agli Independent Spirit Awards

Sale la febbre da Oscar. La cerimonia inizierà a Los Angeles alle 17.30, quando in Italia saranno ormai le due e mezza di lunedì e sarà possibile

Lettura in corso:

"Birdman", superfavorito agli Oscar, trionfa anche agli Independent Spirit Awards

Dimensioni di testo Aa Aa

Sale la febbre da Oscar. La cerimonia inizierà a Los Angeles alle 17.30, quando in Italia saranno ormai le due e mezza di lunedì e sarà possibile seguirla live su Euronews.

Come da tradizione, ad anticipare la lista dei film che probabilmente faranno incetta di premi sono stati gli Independent Spirit Awards, celebrazione del cinema indipendente che si tiene a Santa Monica il giorno della vigilia.

La commedia nera “Birdman” di Alejandro Iñárritu, in gara agli Oscar con nove nomination, ha portato a casa tre statuette come miglior film, migliore attore, grazie alla interpretazione di Michael Keaton, e migliore fotografia.

La storia è quella di un attore, divenuto famoso nei panni di un supereroe, che vuole dimostrare di essere un bravo artista anche senza indossare la maschera dell’uomo-uccello.
Nel cast anche Edward Norton ed Emma Stone.

Subito dietro questa pellicola per numero di nomination c‘è “Boyhood” di Richard Linklater, candidato a sei premi Oscar. Agli Spirit Awards ha vinto i premi miglior regia, e migliore attrice non protagonista per il ruolo di Patricia Arquette.

Un film straordinario già nella genesi, girato in 12 anni, nei quali sono stati seguiti la crescita di un ragazzino, interpretato da Ellar Coltrane, e il suo rapporto con i genitori divorziati. Linklater ha già vinto l’Orso d’argento a Berlino come migliore regista.

Tra i premiati anche Julianne Moore, migliore attrice protagonista per il ruolo di una donna malata di Alzheimer in “Still Alice”.