ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo: Giappone padrone nel Grand Prix di Dusseldorf

Secondo giorno di gare al Gran Prix di Dusseldorf, dove venerdì è cominciata la stagione del judo. Nella categoria femminile sotto i 63 chilogrammi

Lettura in corso:

Judo: Giappone padrone nel Grand Prix di Dusseldorf

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo giorno di gare al Gran Prix di Dusseldorf, dove venerdì è cominciata la stagione del judo. Nella categoria femminile sotto i 63 chilogrammi medaglia d’oro per Alice Schlesinger. In finale la britannica, bronzo ai Mondiali del 2009, ha impiegato meno di un minuto per battere la mongola Tsedevsuren con un uchi-mata che non ha dato scampo all’avversaria.

Nella categoria sotto i 70 chilogrammi a imporsi è stata la giapponese Chizuru Arai. In finale la nipponica ha avuto la meglio su Szaundra Diedrich, prima atleta tedesca a raggiungere la finale davanti al pubblico di casa.

Giappone protagonista anche in campo maschile. Nella categoria sotto i 73 chilogrammi Shoei Ono ha regalato al suo paese la quarta medaglia d’oro del Grand Prix. In finale il campione del mondo a Rio 2013 ha piegato il georgiano Nugzari Tatalashvili.

Nella categoria sotto gli 81 chilogrammi oro al begla Joachim Bottieau. Dopo avere eliminato in semifinale il francese Loic Pietri, Bottieau si è ripetuto in finale battendo a sorpresa il georgiano Avtandili Tchrikiscvili, numero uno del ranking mondiale.