ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia-Bruxelles: paura e speranza per le strade di Atene per il difficile accordo

Il difficile negoziato dei ministri delle Finanze dell’area euro sul destino della Grecia è al centro del dibattito dentro e fuori da Atene. Il

Lettura in corso:

Grecia-Bruxelles: paura e speranza per le strade di Atene per il difficile accordo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il difficile negoziato dei ministri delle Finanze dell’area euro sul destino della Grecia è al centro del dibattito dentro e fuori da Atene. Il braccio di ferro con Bruxelles è in primo piano sulla stampa locale. In Germania, secondo il ‘‘De Spiegel’‘, la Banca Centrale Europea si sta preparando a un’eventuale uscita del Paese dall’Eurozona.

Fiducia e timore si respirano per le strade di Atene. “Non è possibile l’uscita della Grecia dall’area euro, il cosiddetto ‘Grexit’. Non è una questione reale ma virtuale. Chi studia attentamente l’economia, ne è consapevole. I Paesi si preoccupano per niente”, dice Varvara Voukolatou, una residente.

Tsipras ha detto che è ‘‘il momento di una decisione politica storica per il futuro dell’Europa”. Il governo non ha nessuna intenzione di uscire dall’area euro, secondo l’economista Napoleon Maravegias: “La Grecia non vuole uscire dall’eurozona perché sa che i soldi si esauriranno e l’Europa non lo vuole. Le conseguenze potrebbero essere catastrofiche anche per altri Paesi”.

‘‘Il governo greco sostiene di aver già fatto una serie concessioni per evitare una rottura dei negoziati anche venendo meno ad alcuni impegni pre-elettorali. Ma questo non sembra essere sufficiente per alcuni dei suoi partner dell’eurozona, soprattutto la Germania’‘, spiega Stamatis Giannisis, corrispondente di euronews ad Atene.