ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cellula di al-Qaeda attacca un hotel di Mogadiscio, morti e feriti


Somalia

Cellula di al-Qaeda attacca un hotel di Mogadiscio, morti e feriti

Al-Qaeda fa strage in un hotel nel cuore di Mogadiscio, dove si trovavano numerosi membri del Governo, deputati e politici locali. A rivendicare l’attentato è stata la cellula somala di al-Shabaab.

Prima è esplosa un’autobomba nei pressi del cancello della struttura, poi un kamikaze ha attivato la sua cintura carica di esplosivo all’interno dell’albergo. È seguita una sparatoria.

“Sono scappato dall’uscita posteriore dell’hotel”, racconta un testimone, “Mentre correvo ho visto molta gente a terra morta. Non posso crederci, sono rimasto scioccato”.

Sono almeno 25 i morti, tra cui il vicesindaco di Mogadiscio. Feriti il Vicepremier e il Ministro dei Trasporti.

È dall’agosto del 2011 che le milizie di al-Shabaab cercano di destabilizzare il governo del Paese con sanguinosi attacchi. Nel 2016 i somali saranno chiamati alle urne per le prime elezioni multipartitiche a suffragio universale dopo 40 anni.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Scontro tra treni in Svizzera: cinque feriti, di cui uno grave