ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Roma-Feyenoord: 23 arresti per i disordini nel centro di Roma

Resistenza, lesioni, rissa, violenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere. Sono questi i reati contestati ai 23 tifosi olandesi

Lettura in corso:

Roma-Feyenoord: 23 arresti per i disordini nel centro di Roma

Dimensioni di testo Aa Aa

Resistenza, lesioni, rissa, violenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere. Sono questi i reati contestati ai 23 tifosi olandesi arrestati dopo essere stati riconosciuti come autori dei disordini di mercoledì a piazza Campo de’ Fiori, nel centro di Roma.

Una multa di 45mila euro al posto di sei mesi di carcere: è la condanna patteggiata dai primi tifosi del Feyenoord davanti al tribunale di Roma.

Gli imputati, tra i 20 e i 28 anni, sono sottoposti alla misura del Daspo e lascieranno la capitale venerdì mattina.

Nuovi disordini con la polizia si sono verificati giovedì pomeriggio in piazza di Spagna dove si erano concentrati 500 ultras olandesi.

Sono circa 6mila i tifosi giunti a Roma per seguire la partita di Europa League. 600 sono considerati ad ‘‘alto rischio’‘. Lo stato di allerta è massimo.