ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Julianne Moore favorita all'Oscar come miglior attrice


cinema

Julianne Moore favorita all'Oscar come miglior attrice

Le candidate di quest’anno all’Academy Award per la miglior attrice sono due new entry, due già premiate all’Oscar e una veterana alla sua quinta nomination.

Ed è quest’ultima a esser data per favorita.

Julianne Moore, 54 anni, ha infatti già collezionato i premi più prestigiosi per “Still Alice”, dove incarna una docente universitaria colpita precocemente dal morbo di Alzheimer.

Non ci sarebbe da stupirsi se l’Academy decidesse di onorare una carriera iniziata negli anni ’80, dopo averla già nominata per “Fine di una storia”, “Lontano dal paradiso”, “Boogie Nights” e “The Hours”.

Per la 31enne Felicity Jones è invece la prima volta. Ha meritato la nomination interpretando la moglie di Stephen Hawking in “La teoria del Tutto”.

Sugli schermi, piccoli e grandi, fin da quando aveva 11 anni, che conquisti o no la statuetta si è finalmente aggiudicata un posto fra le stelle del firmamento hollywoodiano.

Seconda candidatura come miglior attrice per Reese Witherspoon, 38 anni. In “Wild”, basato sul libro di memorie di Cheryl Strayed, affronta un lungo e solitario viaggio dopo una serie di tragedie personali.

Già aggiudicatasi il trofeo nel 2006 per “Quando l’amore brucia l’anima”, nelle vesti della moglie di Johnny Cash, è anche produttrice di “Wild” e di “L’amore bugiardo”

“L’amore bugiardo” di cui è protagonista Rosamund Pike, 36 anni. Nel film il suo personaggio scompare misteriosamente, e tutti gli indizi sembrano puntare al marito, interpretato da Ben Affleck.

Salita alla ribalta come Bond girl in “La morte può attendere”, e affermatasi nel ruolo di Jane Bennet in “Orgoglio e Pregiudizio”, Pike è alla sua prima nomination.

E chiudiamo con una candidatura francese. Marion Cotillard, 39 anni, e un Oscar all’attivo per la sua interpretazione di Edith Piaf in “La Vie en Rose”, è in lizza per “Due giorni, una notte”, dei fratelli Dardenne. La sua protagonista ha solo un weekend per convincere i colleghi a rinunciare a un consistente bonus che la ditta ha promesso loro in cambio del suo licenziamento.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Eddie Redmayne favorito nella corsa all'Oscar come miglior attore protagonista

cinema

Eddie Redmayne favorito nella corsa all'Oscar come miglior attore protagonista