ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, Consiglio di sicurezza dell'Onu: "Cessare immediatmaente le ostilità"

‘‘Cessare immediatamente le ostilità in Ucraina’‘: è la richiesta del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. È stata approvata all’unanimità una

Lettura in corso:

Ucraina, Consiglio di sicurezza dell'Onu: "Cessare immediatmaente le ostilità"

Dimensioni di testo Aa Aa

‘‘Cessare immediatamente le ostilità in Ucraina’‘: è la richiesta del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. È stata approvata all’unanimità una risoluzione della Russia che sostiene l’accordo di cessate il fuoco nell’Est del Paese. Mosca ha ribadito il suo pieno sostegno al rispetto della sovranità, indipendenza e integrità territoriale di Kiev.

‘‘L’accordo di Minsk deve essere pienamente rispettato da entrambe le parti, bisogna evitare l’adozione di misure unilaterali con contravvengono allo spirito del documento sottoscritto a il 12 febbraio 2015”, ha commentato l’ambasciatore russo al Palazzo di Vetro, Vitaly Churkin..

I membri del Consiglio di sicurezza dell’Onu si sono rammaricati che, nonostante la tregua, i combattimenti siano continuati nell’Ucraina dell’Est dentro e intorno a Debaltseve.

“La Russia sigla gli accordi e poi fa tutto quello che è in suo potere per minarli. La Russa difende la sovranità delle nazioni e poi agisce come se i confini dei suo vicini non esistessero. Suona, quindi, a dir poco ironica la risoluzione della Russia che chiede una soluzione pacifica del conflitto quando continua a far crescere la violenza in Ucraina”, ha detto la Rappresentante permanente americana Samantha Power.

L’organismo internazionale ha inoltre chiesto di favorire l’accesso degli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE). L’obiettivo è verificare il rispetto degli accordi di Minsk.