This content is not available in your region

Francia: la riforma Macron sarà adottata senza il sì dell'Assemblea Nazionale

Access to the comments Commenti
Di Sabrina Pisu
Francia: la riforma Macron sarà adottata senza il sì dell'Assemblea Nazionale

<p>In Francia il governo forza la mano sulla riforma tesa a favorire la crescita e la liberalizzazione economica. ‘‘Non perderò tempo in inutili dibattiti’‘: con queste parole il primo ministro Manuel Valls ha confermato la volontà di adottare per decreto la legge di riforma che porta il nome del ministro dell’Economia Macron. A essere usato sarà l’articolo 49-3 della Costituzione, che permette al governo di far adottare un testo di legge senza che sia necessario il via libera dell’Assemblea Nazionale.</p> <p>“Potrebbe esserci una maggioranza su questo testo ma è incerta. Pertanto, non voglio correre alcun rischio, non mi prendo la responsabilità di vedere rifiutato questa riforma che considero fondamentale per la nostra economia’‘, ha detto il primo ministro francese Manuel Valls.</p> <p>I deputati dell’Ump, principale partito del centrodestra francese, sostenuti da alcuni centristi, hanno presentato una mozione di sfiducia che, se questo giovedì dovesse passare, farebbe cadere il Governo. </p> <p>‘‘Questo governo non ha più una maggioranza ed è costretto a seguire la procedura dell’articolo 49-3. Il Partito socialista francese farà la stessa fine del Pasok in Grecia con il 5% del voti, perché spinge il Paese verso la crisi economica, non risolve i problemi, si limita a obbedire a Bruxelles’‘, dice Nicolas Dupont-Aignan, deputato dell’opposizione, presidente del partito di centrodestra “Debout la France”. </p> <p>Dalla liberalizzazione del lavoro domenicale alla semplificazione delle privatizzazioni: il pacchetto di riforme firmate Macron contiene 106 articoli che hanno profondamente diviso il partito socialista, una parte del quale è contrario a questa svolta “liberista” al governo.</p>