ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo Copenhagen appello del premier Netanyahu: "Ebrei europei, Israele è la vostra casa"

Un appello agli ebrei europei a trasferirsi in Israele è arrivato dal premier Benyamin Netanyahu, all’indomani degli attentati di Copenhagen, costati

Lettura in corso:

Dopo Copenhagen appello del premier Netanyahu: "Ebrei europei, Israele è la vostra casa"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un appello agli ebrei europei a trasferirsi in Israele è arrivato dal premier Benyamin Netanyahu, all’indomani degli attentati di Copenhagen, costati la vita a due persone, uno dei quali ebreo.

“Degli ebrei sono stati uccisi di nuovo in Europa solo per il fatto di essere ebrei. Questa ondata di attentati si teme che possa durare a lungo, dando luogo a sanguinosi attacchi antisemiti. Naturalmente gli ebrei meritano di essere protetti in ogni paese, ma noi diciamo ai fratelli e alle sorelle ebrei: Israele è la vostra casa. Ci stiamo preparando ad assorbire una immigrazione di massa dall’Europa”.

Con le elezioni politiche alle porte, il governo Netanyahu ha annunciato un piano per favorire l’immigrazione degli ebrei dalla Francia, dal Belgio e dall’Ucraina. Il programma, finanziato dallo stato israeliano, può contare su un fondo equivalente a 45 milioni di dollari.