ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Danimarca in lutto dopo gli atentati. I fiori del premier davanti alla sinangoga

C‘è sconcerto e dolore in Danimarca dopo gli attentati che hanno ucciso due persone. Il primo ministro danese, Helle Thorning-Schmidt, si è

Lettura in corso:

Danimarca in lutto dopo gli atentati. I fiori del premier davanti alla sinangoga

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è sconcerto e dolore in Danimarca dopo gli attentati che hanno ucciso due persone. Il primo ministro danese, Helle Thorning-Schmidt, si è personalmente recata davanti
alla sinagoga ebraica di Copenhagen, dove nella notte un uomo ha sparato facendo una vittima. Il primo ministro ha deposto dei fiori.

“Oggi siamo devastati – ha detto il primo ministro -. Un uomo ha perso la vita prestando servizio in questa sinagoga. I nostri pensieri vanno alla sua famiglia, siamo vicini ai suoi familiari. Ma i nostri pensieri vanno anche alla comunità ebraica, che fa parte della Danimarca”.

Dopo gli attentati di Parigi di inizio gennaio, anche la Danimarca ha stata rafforzata la sicurezza.
Ma non è stato possibile impedire quelli che sono gli attacchi più mortali che il Paese abbia mai subìto.