ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, combattimenti intensi nell'est: Debaltseve tra i fronti più caldi

I combattimenti continuano nell’Ucraina orientale, nonostante l’accordo per un cessate il fuoco siglato ieri a Minsk. La tregua dovrebbe entrare in

Lettura in corso:

Ucraina, combattimenti intensi nell'est: Debaltseve tra i fronti più caldi

Dimensioni di testo Aa Aa

I combattimenti continuano nell’Ucraina orientale, nonostante l’accordo per un cessate il fuoco siglato ieri a Minsk.

La tregua dovrebbe entrare in vigore nella notte tra sabato e domenica. Nel frattempo, però, l’esercito ucraino afferma che una decina dei suoi uomini sono stati uccisi e più di trenta feriti nelle ultime 24 ore, durante gli scontri con i separatisti.

Uno dei fronti più caldi è quello di Debaltseve, uno snodo ferroviario strategico, dove i ribelli dicono di aver circondato migliaia di soldati ucraini ai quali chiedono di arrendersi.

La questione è stata dibattuta anche ieri nella capitale bielorussa, durante l’incontro a quattro tra Putin, Poroshenko, Merkel e Hollande.

I leader di Russia e Ucraina, con la mediazione di Germania e Francia, torneranno a parlarsi telefonicamente la settimana prossima: dopo, cioè, che sarà iniziato il ritiro delle armi pesanti e delle truppe straniere dai territori ucraini contesi.