ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

'Timbuktu' del regista della Mauritania Abderrahmane Sissako

Lettura in corso:

'Timbuktu' del regista della Mauritania Abderrahmane Sissako

Dimensioni di testo Aa Aa

Il film scelto questa settimana è ‘Timbuktu’ del regista della Mauritania Abderrahmane Sissako. Basata su eventi reali, questa intensa e accurata

Il film scelto questa settimana è ‘Timbuktu’ del regista della Mauritania Abderrahmane Sissako.

Basata su eventi reali, questa intensa e accurata pellicola racconta dell’invasione di Timbuktu da parte degli islamisti radicali che vogliono imporre la sharia.

La storia ruota attorno a un tranquillo pastore touareg che vive nel deserto con la famiglia. Inizialmente risparmiato dai cambiamenti deve affrontare la legge islamica e si ritrova nel mezzo di una faida mortale con un pescatore locale.

Abile narratore Sissako evita di cadere nei clichè del buono e del cattivo.

Piuttosto si concentra su personaggi guidati dalle stesse contraddizioni dell’animo umano, rivelando l’ipocrisia di coloro che vogliono imporre la sharia.

In una sequenza alcuni jihadisti armati sono invitati da un Imam moderato ad abbandonare la moschea.

Quando le viene ordinato di mettere i guanti in pubblico una pescivendola infuriata domanda ai suoi aguzzini di taglierle le mani.

Nonostante le scene tragiche con persone legate e lapidate ‘Timbuktu’ fa anche sorridere.

Fra i momenti più magici quello in cui alcuni ragazzi continuano a giocare a calcio con un pallone immaginario dopo il divieto al gioco.

Opera di una delle maggiori voci della cinematografia d’Africa ‘Timbuktu’ è da non perdere.

www.bbc.com/news/entertainment-arts-27441139

www.npr.org/2015/01/30/382650862/when-islamists-impose-their-will-in-timbuktu-one-family-resists

www.theguardian.com/film/2014/may/14/cannes-film-festival-review-timbuktu