ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Le insostenibili "Cinquanta sfumature di grigio"


cinema

Le insostenibili "Cinquanta sfumature di grigio"

In partnership con

“Cinquanta sfumature di grigio” è il film di Sam Taylor-Johnson tratto dal primo romanzo della trilogia della scrittrice americana Erika L. James che è stato stroncato dalla critica ma ha venduto più di 100 milioni di copie.

Anastasia Steele, interpretata da Dakota Johnson, è una ingenua studentessa americana. Nel momento esatto in cui incontra Christian Grey (Jamie Dornan) giovane e misterioso imprenditore miliardario, scopre di esserne follemente attratta.

La prima mondiale del film si è tenuta alla Berlinale.

JAMIE DORNAN, attore: “Sembra che abbia fatto centro nel gusto di tanta gente. Certo il gradimento di cento milioni di lettori è difficile da ganratire anche col film ma intanto il film sta per uscire”.

DAKOTA JOHNSON, attrice: “Anastasia si comporta in armonia con le sue scelte ed è consenziente, nessuno abusa di lei”.

La folla dei fan si è ammassata nelle adiacenze dello Zoo Palast di Berlino.

E.L. JAMES, scrittrice:
“Le donne credo amano le belle storie d’amore passionale e questa riguarda una donna forte che non si rende conto di essere veramente forte e che si trova davanti ad un uomo che è proprio fragile e lei lo mette a posto. Una cosa che in generale le donne non amano fare col proprio uomo, no?”

La storia è condita con i giochi sadomaso che il giovane miliardario intrapprende con la studentessa.

“Cinquanta sfumature di grigio” è già in distribuzione.

Prossimo Articolo

cinema

La donna in oro sul tappeto rosso di Berlino