ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco mortale a una stazione dell'autobus a Donetsk

In Ucraina, una granata causa morti e feriti, e mina le basi del già fragile processo di pace.

Lettura in corso:

Attacco mortale a una stazione dell'autobus a Donetsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Una granata ha colpito stamattina una stazione degli autobus nel centro di Donetsk. Sei persone sono morte, secondo fonti ospedaliere.

Point of view

C'è qualcuno che non vuole la pace, qualcuno che vuole la guerra, qualcuno che vuole solo mantenere l'influenza che già ha, uccidendo.

Un attacco che, sommandosi ai 19 soldati ucraini uccisi nell’est del paese nelle ultime 24 ore, e alle 16 vittime dell’attacco di ieri al quartier generale delle truppe di Kiev a Kramatorsk, rischia di far partire su basi molto fragili il vertice di Minsk previsto per oggi.

Il presidente ucraino Poroshenko, che ha visitato i feriti nell’ospedale di Kramatorsk, ha lanciato accuse ben poco velate: “Quest’incidente è stato voluto per danneggiare il processo negoziale. C‘è qualcuno che non vuole la pace, qualcuno che vuole la guerra, qualcuno che vuole solo mantenere l’influenza che già ha, uccidendo, che vuole aggredire la pacifica Ucraina”.

I ribelli filorussi hanno negato di aver lanciato razzi su Kramatorsk. Poroshenko ha confermato che sarà oggi a Minsk, ma il suo incontro con Putin non sembra annunciarsi sotto i migliori auspici.