ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Palazzo sfiorato di un soffio. Nuovo video sull'incidente aereo a Taiwan

La telecamera di sorveglianza sul tetto di un edificio mostra come si sia evitata una ben più grave tragedia

Lettura in corso:

Palazzo sfiorato di un soffio. Nuovo video sull'incidente aereo a Taiwan

Dimensioni di testo Aa Aa

Un palazzo di 21 piani sfiorato appena di un soffio. Le immagini riprese da una telecamera di sorveglianza sul tetto di un edificio confermano che l’incidente aereo della scorsa settimana a Taiwan avrebbe potuto trasformarsi in ben più grave tragedia.

Il fiume Keelung dove l’ATR-72 della TransAsia è precipitato poco dopo il suo decollo da Taipei continua intanto a restituire resti del velivolo. Sotto lo sguardo dei loro familiari, proseguono le ricerche di tre delle persone ancora mancanti all’appello sulle 58 che erano a bordo .

Quindici i sopravvissuti, mentre per le vittime accertate è stata organizzata una cerimonia funebre, nel settimo giorno dall’incidente: quello in cui le credenze locali collocano il viaggio nell’aldilà delle anime dei defunti.

Un centro d’assistenza è stato messo a disposizione dei familiari, mentre sono state rimpatriate le prime tre salme dei trentuno cinesi a bordo del volo.

Il pilota era già riuscito ad evitare il peggio, facendo rotta sul fiume ed evitando gli edifici. Fortunatissimo un taxista, uscito indenne dall’impatto con il velivolo, mentre viaggiava sull’autostrada che solca il fiume.

Il momento dell’impatto con il taxi e la bretella autostradale nel video ripreso da un’auto che seguiva di pochi metri.

Le autorità aeronautiche di Taiwan si interrogano tuttavia sulla procedura adottata al momento dell’incidente. I dati delle scatole nere mostrano come il pilota abbia constatato un motore in panne e abbia poi spento anche l’altro, nella speranza di poterlo riavviare. Un esponente dell’Autorità dell’Aviazione Civile che ha voluto mantenere l’anonimato ha espresso dubbi a riguardo, sottolineando l’anomalia la singolarità dell’iniziativa.

Nell’attesa di fare chiarezza la TransAsia ha lasciato a terra negli ultimi due giorni quasi 150 voli. Mercoledì sono attesi i risultati di una serie di test a cui sono stati sottoposti una parte dei suoi piloti, per verificarne le reazioni in caso di guasti al motore.