ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ambasciatore ucraino presso Ue: Pronti a negoziare. Nessun compromesso su integrità territoriale

L’attacco a Kramatorsk è arrivato a meno di 24 ore dall’incontro di Minsk. Decisivo per decidere le sorti della crisi nell’Est dell’Ucraina. Per

Lettura in corso:

Ambasciatore ucraino presso Ue: Pronti a negoziare. Nessun compromesso su integrità territoriale

Dimensioni di testo Aa Aa

L’attacco a Kramatorsk è arrivato a meno di 24 ore dall’incontro di Minsk. Decisivo per decidere le sorti della crisi nell’Est dell’Ucraina. Per Kostiantyn Yelisieiev, ambasciatore ucraino presso l’Unione, Kiev è pronta a negoziare a patto che sia rispettata la sua integrità territoriale.

Yelisieiev
Condanniamo duramente quanto accaduto. Le vittime di questo attacco erano civili. Soltanto la settimana scorsa abbiamo registrato oltre 300 feriti. E’ un segnale molto negativo, soprattutto alla vigilia di un importante evento diplomatico pensato per porre fine a questo bagno di sangue.

Euronews
Mercoledì, a Minsk, si terrà un incontro molto important. Per molti politici europei si tratta dell’ultima possibilità di arrivare a un accordo

Yesieiev
Certamente non ci aspettiamo che tutto possa essere risolto velocemente, dall’oggi al domani. Per prima cosa è necessario arrivare al cessate il fuoco, soprattutto da parte dei separatisti appoggiati dalla Russia. E’ estremamente importante. Dopo aver raggiunto la tregua sarà il momento dei negoziati diplomatici. E siamo pronti al compromesso. Soltanto su un punto non ci saranno compromessi: e cioé l’indipendenza e l’integrità territoriale dell’Ucraina.

Euronews
Vede posizioni diverse tra i Paesi europei? Ad esempio posizioni favorevoli alla Russia?

Yelisieiev
A contare oggi sono non tanto le sanzioni contro un Paese aggressore. L’importante è che l’Unione europea si mantenga unita contro Mosca. La Russia sta cercando di minare questa unione. La seconda sfida è mantenere coesa l’alleanza atlantica. Ecco perché ci ha rassicurati la visita di Angela Merkel a Washington.

Euronews
Quali saranno i passaggi successivi da parte dell’Europa?

Yelisieiev
Ad oggi l’Unione europea ha adottato oltre 20 dichiarazioni diverse sull’Ucraina. Le intenzioni sono buone, ma abbiamo bisogno di concretezza.
Come, il concederci gli aiuti militari almeno quelli necessari per la difesa.