ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TUTTI I BAFTA

Lettura in corso:

TUTTI I BAFTA

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ l’ora di “Boyhood” che ai prestigiosi riconoscimenti della British Academy Film Awards vince come miglior film, per la migliore regia e per

E’ l’ora di “Boyhood” che ai prestigiosi riconoscimenti della British Academy Film Awards vince come miglior film, per la migliore regia e per l’attrice non protagonista (Rosanna
Arquette). Viene cosi’ premiato Richard Linklater, regista di Boyhood, che ha girato l’opera nel corso di 12 anni, con lo stesso cast. Patricia Arquette è nei panni della madre, un ruolo non di prima fila.

Ma intanto alla 67ma edizione dei Bafta
il trionfo si addice al film di Wes Anderson, “The Grand Budapest Hotel” che incassa cinque vittorie nelle categorie : musica, trucco, scenografie, sceneggiatura originale, costumi.

L’altro premio maggiore dei BAFTA va alla pellicola di James Marsh “La teoria del tutto” che vince come miglior film inglese, per la sceneggiatura adattata e l’ attore protagonista Eddie Redmayne.

Il premio per attrice protagonista è andato a Julianne Moore per la sua interpretazione di una professoressa di linguistica alle prese con la malattia di Alzheimer in “Still Alice”.

Dopo aver vinto un Golden Globe all’inizio di quest’anno, Moore è la grande favorita per portare a casa l’Oscar nella categoria Miglior Attrice.

Quest’anno “The Lego Movie“ ha preso la sua rivincita come miglior film d’animazione per i BAFTA. Il premio per il miglior film straniero è andato invece a Ida.