ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington, aumentano i senzatetto nonostante la ripresa

A Washington sono circa 4.000 i senzatetto, costretti a dormire in strada anche in questi gelidi mesi invernali. Alcuni sono stati collocati in

Lettura in corso:

Washington, aumentano i senzatetto nonostante la ripresa

Dimensioni di testo Aa Aa

A Washington sono circa 4.000 i senzatetto, costretti a dormire in strada anche in questi gelidi mesi invernali. Alcuni sono stati collocati in stanze di motel, pagate dal comune. Che non ha mezzi a sufficienza per tutti.

Tante storie di sopravvenuta miseria sono figlie della crisi, che per alcuni non si è ancora risolta, nonostante negli Stati Uniti sia in atto una decisa ripresa economica. Gente che ha perso il lavoro e fatica a trovarne un altro, o quello che ha non è sufficiente a garantirgli la dignità.

Storie come quella di Anthony White: “mi sento male nel profondo. Dentro di me non mi sento un uomo, perché non posso provvedere alla mia famiglia, ai miei bambini. E sto chiedendo aiuto a chiunque”.

Una decina di richieste da parte di nuovi senzatetto arriva all’amministrazione comunale ogni giorno. Il problema non riguarda solo la capitale statunitense.

“Washington – spiega Jasmine Hayes, direttore dell’Osservatorio per i senzatetto – è un esempio di quello che sta avvenendo in diverse città. C‘è una grave carenza di case popolari. In questa città si possono vedere ovunque costruzioni, nuovi edifici, ma non si tratta di progetti di edilizia sociale per persone con basso reddito”.

Il governo federale promette di affrontare il problema con determinazione. Obama ha annunciato che nel 2016 ci saranno risorse aggiuntive per 345 milioni di dollari, per dare un tetto a chi non ce l’ha.