ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: Non c'è abbastanza elettricità per "accendere" il carnevale

Il carnevale è una cosa seria. Almeno in Brasile dove quest’anno molte città potrebbero dover annullare le celebrazioni. Cominciamo dall’inizio: il

Lettura in corso:

Brasile: Non c'è abbastanza elettricità per "accendere" il carnevale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il carnevale è una cosa seria. Almeno in Brasile dove quest’anno molte città potrebbero dover annullare le celebrazioni.

Cominciamo dall’inizio: il paese affronta una delle peggiori siccità della sua storia. I bacini sono vuoti e le centrali idroelettriche girano al minimo. Le feste consumano molta elettricità che il paese per ora non ha. Da qui la decisione di annullare le sfilate. Per il presidente di una scuola di Samba, una follia: “Non credo che tre o quattro ore di parata farebbero una grande differenza. Dal mio punto di vista è una decisione assurda. Le autorità non capiscono che il Brasile è noto in tutto il mondo per il carnevale”.

Gli risponde un politico locale: “Abbiamo cancellato la parata per evitare che arrivino i turisti. La città sarà più tranquilla durante il carnevale. Siamo in grandi difficoltà soprattutto per la crisi idrica”.

La dipendenza del Brasile dall’idroelettrico è un problema che governi di vari colori non sono riusciti a risolvere. L’80% dell’energia brasiliana ha origine idroelettrica. 12 mesi di siccità hanno messo il paese in ginocchio. Tanto da sacrificare una delle cose più care: il carnevale. E adesso la gente teme per la grande festa del martedi’ grasso e per la sfilata di Rio de Janeiro.