This content is not available in your region

Guerra Balcani. Onu: non ci fu genocidio. Rammarico Croazia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Guerra Balcani. Onu: non ci fu genocidio. Rammarico Croazia

<p>La Croazia esprime ufficialmente il proprio rammarico per il <a href="http://it.euronews.com/2015/02/03/corte-onu-crozia-e-serbia-non-colpevoli-di-genocidio/">mancato riconoscimento del genocidio</a> che, secondo Zagabria, la Serbia ha perpetrato durante la guerra in ex-Jugoslavia.</p> <p>Il Primo Ministro croato <a href="http://en.wikipedia.org/wiki/Zoran_Milanovi%C4%87" rel="external">Zoran Milanovic</a><br /> si è così espresso dopo il verdetto emesso dalla Corte Internazionale di Giustizia de L’Aja, organo giurisdizionale delle Nazioni Unite:</p> <p>“Ci tengo a dire che non siamo contenti della bocciatura della denuncia presentata dalla Croazia” ha detto Milanovic. “Siamo invece soddisfatti della bocciatura della contro-denuncia serba. Basandoci su quato visto finora, la denuncia croata è stata bocciata, sfortunatamente, ma i fatti che sappiamo essere accaduti sono stati confermati dalla corte. Si tratta di gravi crimini di guerra e di pulizia etnica”.</p> <p>Senza sorprese, una reazione diametralmente opposta quella di Belgrado, sebbene nemmeno la contro-denuncia serba abbia avuto il riconoscimento della corte dell’Onu. Il Presidente serbo <a href="http://en.wikipedia.org/wiki/Tomislav_Nikoli%C4%87" rel="external">Tomislav Nikolic</a>:</p> <p>“Il verdetto della Corte Internazionale di Giustizia de L’Aja ha un’immensa importanza per la Repubblica di Serbia e per il popolo serbo perchè smentisce il tipico stereotipo radicato nella comunità internazionale su quanto sia accaduto nell’ex-Jugoslavia tra il 1991 e il 1995”.</p> <p>Se i giudici de L’Aja non hanno potuto definire genocidio – per mancanza di prove – i massacri avvenuti durante la guerra nei Balcani, hanno tuttavia confermato le uccisioni indiscriminate, i crimini di guerra e le deportazioni commesse sia da parte serba che da parte croata.</p>