Confermata esecuzione del giornalista giapponese nelle mani di Isil

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Confermata esecuzione del giornalista giapponese nelle mani di Isil

<p>L’Isil ha diffuso il video della decapitazione del reporter giapponese Kenji Goto. Erano le prime ore del mattino quando <span class="caps">SITE</span>, un sito web che monitora il terrorismo jihadista, ha mostrato le terribili immagini del barbaro omicidio dell’ostaggio. </p> <p>L’esecutivo giapponese ha voluto accertarsi della veridicità del filmato, ma ha poi dovuto ammettere che il giornalista era stato ucciso. </p> <p>In cambio di Goto erano stati richiesti 200 milioni di dollari ovvero la totalità degli aiuti allo sviluppo che Tokio fornisce alla Siria. </p> <p>Il premier Shinzo Abe ha assicurato che nemmeno questo dramma farà retrocedere il Giappone dal continuare con gli aiuti umanitari. </p> <p>Adesso nelle mani dei jihadisti resta il pilota giordano catturato. Ad Amman la gente ne chiede la liberazione. Isil vorrebbe uno scambio fra lui e una donna, tentata kamikaze, rinchiusa nelle prigioni giordane.</p>