This content is not available in your region

Ucraina: è Debaltseve il fronte più caldo a est. La popolazione civile fra due fuochi

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
Ucraina: è Debaltseve il fronte più caldo a est. La popolazione civile fra due fuochi

<p>Almeno cinque soldati ucraini sono morti assieme a tre civili nelle ultime 24 ore in Ucraina orientale. La linea del fronte sembra essersi spostata verso la località di Debaltseve. </p> <p>Si tratta di un importante snodo ferroviario che i lealisti cercano di tenere con grande difficoltà visto che i separatisti prorussi hanno accerchiato la località. </p> <p>Sembra che i soldati di Kiev siano allo stremo. Nessun ricambio di truppe fresche e una situazione pietosa dei mezzi rendono quasi impossibile rispondere al fuoco dei separatisti. La popolazione civile è intrappolata come spiega un ufficiale medico: “Ogni giorno arrivano dai 40 ai 50 feriti. Due o tre in modo grave. E abbiamo sempre una decina di civili”. </p> <p>L’ospedale centrale è quello si Artemisk, ma zone come Debaltseve, a una quarantina di chilometri, sono completamente isolate. Non importa che siano civili della minoranza russofona o ucrainofona, le armi non fanno distinzioni e i medici non possono raggiungere queste persone isolate sotto il fuoco dei bombardamenti. </p> <p>Nemmeno gli ospedali vengono risparmiati e da queste parti a una possibile tregua non crede più nessuno.</p>