ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, la banca centrale cambia direzione e abbassa i tassi

Lettura in corso:

Russia, la banca centrale cambia direzione e abbassa i tassi

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima, la necessità di contrastare l’inflazione a doppia cifra e il crollo del rublo. Ora un Paese che appare sull’orlo della recessione economica. Soltanto con un repentino cambio di priorità si può spiegare l’abbassamento a sorpresa dei tassi di interesse da parte della Banca centrale russa.

Neanche un mese e mezzo fa l’istituto guidato dalla governatrice Elvira Nabiullina aveva portato il costo del denaro al 17%. Oggi l’abbassamento di due punti percentuali. Una decisione dal sapore decisamente politico – dicono alcuni osservatori – che sembra guardare più allo stato di salute delle banche che non ai prezzi.