ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carta di assicurazione sanitaria europea

Matthew, Manchester (Regno Unito): “Voglio andare a sciare in Francia. Ho sentito parlare di una carta di assicurazione sanitaria europea. Di cosa si

Lettura in corso:

Carta di assicurazione sanitaria europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Matthew, Manchester (Regno Unito): “Voglio andare a sciare in Francia. Ho sentito parlare di una carta di assicurazione sanitaria europea. Di cosa si tratta?”

Tokunbo Salako, euronews: “Questa carta semplifica l’accesso ai servizi sanitari per chi viaggia in uno dei Paesi dell’Unione europea, oltre che in Svizzera, Norvegia, Islanda e Lichtenstein.

La carta consente di essere presi in cura dai sistemi sanitari locali, alle stesse condizioni dei cittadini assicurati in quel Paese. Bisogna tenere presente che i sistemi sanitari variano da Paese a Paese. Servizi gratuti nel proprio Paese potrebbero essere a pagamento in un altro.

La carta è nominativa e gratuita. E’ emessa dal fornitore di servizi sanitari del Paese di residenza e, per prudenza, è bene richiederla con largo anticipo. Va anche detto che copre soltanto le cure necessarie dovute a eventi imprevisti. Non può quindi essere utilizzata se lo scopo del viaggio è ottenere trattamenti medici.

Bisogna anche aggiungere che non costituisce un’alternativa a un’assicurazione di viaggio. Non copre trattamenti sanitari in istituti privati o costi extra, come il recupero ad alta quota, o il rimpatrio per via aerea.

Per maggiori informazioni sulla copertura in ogni Paese, è disponibile una specifica app per smartphone”.

Per fare una domanda a Utalk, clicca qui sotto