ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pegida. Ad Amburgo i timori della comunità musulmana

Ad Amburgo, la comunità degli immigrati, ed in particolare degli immigrati musulmani, si sente minacciata dalla crescente influenza del movimento

Lettura in corso:

Pegida. Ad Amburgo i timori della comunità musulmana

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Amburgo, la comunità degli immigrati, ed in particolare degli immigrati musulmani, si sente minacciata dalla crescente influenza del movimento contro l’Islam. Qui i musulmani sono in primis immigrati turchi.

“Pegida danneggia l’immagine della Germania e spaventa la gente” dice l’Imam Ramazan Uçar. “Nelle regioni in cui sono organizzate le proteste anti-Islam gli immigrati non rappresentano nemmeno l’1%della popolazione. Quindi queste persone ogni lunedì esprimono il timore per qualcosa che non esiste nemmeno. Noi come musulmani siamo preoccupati soprattutto per le ragioni che stanno dietro a tutto ciò”.

Qui l’immigrazione turca, araba, afghana risale principalmente agli anni Settanta. Persone completamente integrate, spesso commercianti: proprietari di negozi, alimentari o supermercati.

“Queste manifestazioni dimostrano che molte persone non sanno niente della religione e dell’Islam” dice al supermercato un turco di Germania.

“Credo che la gente comunque dovrebbe fare lo sforzo d’andare d’accordo e dimostrare rispetto per le diverse religioni” è il commento di una donna tedesca.