ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidente Banca Mondiale: contro la crisi il piano della Bce non basta

Lettura in corso:

Presidente Banca Mondiale: contro la crisi il piano della Bce non basta

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente della Banca Mondiale Jim Yong Kim è ospite di questa puntata di Global Conversation. Quantitative easing in Europa, Russia, Ucraina, ebola e ambiente sono i temi al centro dell’intervista.

  • Jim Yong Kim è il dodicesimo presidente del Gruppo della Banca Mondiale
  • E' stato eletto nel 2012
  • E' medico e antropologo
  • Jim Yong Kim è nato nel 1959 a Seul, in Corea del Sud, e a cinque anni si è trasferito assieme alla famiglia negli Stati Uniti

Sul piano di acquisto di titoli Stato da parte della Banca centrale europea Jim Yong Kim afferma: “Prima della crisi finanziaria iniziata sei anni fa non avremmo neppure immaginato questo strumento. Ma adesso sappiamo che è uno strumento da utilizzare visto che la possibilità di un ciclo deflazionistico continuo e che si auto-alimenta era davvero reale. Ma, dall’altro lato, nonostante questo non basta per risolvere il problema. I Paesi che sono maggiormente in difficoltà devono portare avanti i programmi di riforma”.