ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repubblica Democratica del Congo, proteste violente contro Kabila. Una decina le vittime

Una decina di persone sono morte nella Repubblica Democratica del Congo nel terzo giorno di proteste contro la riforma costituzionale che avrebbe

Lettura in corso:

Repubblica Democratica del Congo, proteste violente contro Kabila. Una decina le vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Una decina di persone sono morte nella Repubblica Democratica del Congo nel terzo giorno di proteste contro la riforma costituzionale che avrebbe come effetto quello di rinviare le elezioni del 2016.

La polizia ha fatto ricorso ai gas lacrimogeni per disperdere le manifestazioni, promosse dai partiti che si oppongono al presidente Joseph Kabila, al potere dal 2001.

Incidenti e scontri si sono registrati anche a Goma, al seconda città del paese, dove si sono viste scene di guerriglia urbana.

La Repubblica Democratica del Congo è uno dei paesi più poveri del mondo, profondamente segnato da due guerre tra il 1996 e il 2003, dopo i trenta anni di dittatura di Mobutu Sese Seko, conclusa nel 1996 da un colpo di stato di Laurent-Desiré Kabila, padre dell’attuale presidente.