ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria, liberato l'ostaggio tedesco sequestrato a luglio da Boko Haram

E’ stato liberato grazie a un’operazione delle forze camerunensi Eberhard Robert Nitsch, un insegnante tedesco sequestrato a luglio nel nord della

Lettura in corso:

Nigeria, liberato l'ostaggio tedesco sequestrato a luglio da Boko Haram

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato liberato grazie a un’operazione delle forze camerunensi Eberhard Robert Nitsch, un insegnante tedesco sequestrato a luglio nel nord della Nigeria dai terroristi di Boko Haram.

Sessantanove anni, ha stretto la mano dei funzionari che lo attendevano all’aereporto di Yaounde, in Camerun, prima di parlare della sua prigionia.

“Onestamente, credevo che mi avrebbero ucciso – ha raccontato al suo arrivo – mi dicevano sempre: stai seduto, stai giù. E quando mi sedevo, mi coprivano la testa e tutto diventava scuro. Non sapevo cosa mi sarebbe successo. Mi davano ordini: siediti, alzati, vai là… Questi mesi sono stati difficilissimi”.

L’annuncio della liberazione di Nitsch segue la rivendicazione, da parte di Boko Haram, dell’eccidio nella città nigeriana di Baga, all’inizio dell’anno.