ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Donetsk: morti e feriti anche nelle zone residenziali

I bombardamenti a Donetsk hanno raggiunto anche aree residenziali lasciando sul campo almeno cinque civili nelle ultime 24 ore. Una trentina i

Lettura in corso:

Donetsk: morti e feriti anche nelle zone residenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

I bombardamenti a Donetsk hanno raggiunto anche aree residenziali lasciando sul campo almeno cinque civili nelle ultime 24 ore. Una trentina i feriti. Una persona è morta a una fermata dell’autobus. Numerosi negozi sono stati distrutti. Una residente racconta il terrore dei bombardamenti:

“Dopo la seconda esplosione siamo usciti in strada, abbiamo sentito delle persone gridare e piangere. Abbiamo visto una persona ferita e il marito di una donna è rimasto ucciso”.

I combattimenti si sono intensificati nel fine settimana per il controllo dell’aeroporto di Donetsk. Il vice ministro della Difesa dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk:

“Tutta la popolazione ha sentito delle forti esplosioni, sono state avvertite in ogni parte della città. E’ avvenuto intorno all’aeroporto. Tutte le armi delle forze ucraine sono state utilizzate intorno all’aeroporto”.

L’oggetto del contendere, l’aeroporto, ormai non esiste praticamente più. E’ stato spazzato dalle bombe e da mesi di combattienti. Secondo l’Onu oltre 4,700 persone hanno perso la vita dall’inizio degli scontri.