ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano: a migliaia ai funerali di un membro di Hezbollah ucciso da Israele in Siria

Grida di ‘Morte a Israele’ e ‘all’America’ si sono levate nel sud di Beirut, in Libano, ai funerali di Jihad Mughniyeh. Il feretro del 21enne, membro

Lettura in corso:

Libano: a migliaia ai funerali di un membro di Hezbollah ucciso da Israele in Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Grida di ‘Morte a Israele’ e ‘all’America’ si sono levate nel sud di Beirut, in Libano, ai funerali di Jihad Mughniyeh. Il feretro del 21enne, membro delle milizie sciite dell’Hezbollah, è stato accompagnato da migliaia di persone. Era figlio dello storico comandante militare di Hezbollah Imad Mughniyeh, ucciso nel 2008 a Damasco in un attentato attribuito a Israele.

Il figlio Jihad è stato ucciso domenica in un raid israeliano sulle alture del Golan siriano. Il principale giornale israeliano Haarez riporta che nell’attacco, non confermato ufficialmente, sono morti sei membri di Hezbollah e sei militari iraniani tra cui un ufficiale dei Guardiani della Rivoluzione, i Pasdaran. Notizia confermata anche da Teheran.

Una fonte israeliana avrebbe dichiarato che il raid, realizzato con un elicottero, ha avuto come obiettivo “elementi terroristi accusati di preparare attentati contro Israele”. Un attacco che ha fatto salire la tensione in Libano, dove sono stati intensificati i controlli alla frontiera con Israele.