ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chqrlie Hebdo: il mondo musulmano in strada contro le vignette sul profeta

Migliaia di musulmani hanno marciato a Grozny, capitale della Cecenia, per una manifestazione intitolata «Amore per Maometto». Organizzata dalle

Lettura in corso:

Chqrlie Hebdo: il mondo musulmano in strada contro le vignette sul profeta

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di musulmani hanno marciato a Grozny, capitale della Cecenia, per una manifestazione intitolata «Amore per Maometto».

Organizzata dalle autorità e dal presidente Kadyrov per protestare contro la pubblicazione delle vignette sul profeta.

Sembra pero’ che, ad esempio, i dipendenti pubblici dovessero andarci per forza.

“Quello che accade in Francia con queste vignette è insostenibile per ogni musulmano”, dice quest’uomo, “che ci lascino in pace”.

Stessi toni assai tesi a Teheran dove le manifestazioni degli iraniani si sono tenute soprattutto attorno all’ambasciata francese. Urla e grida contro le immagini sacrileghe su Maometto.

Dall’Iran all’Afghanistan qui a Jalalabad, feudo talebano, dove oltre alle urla ci sono anche precise richieste dei manifestanti come un uomo che pretende scuse ufficiali da parte della Francia alla comunità musulmana.

Ad approfittare dei sentimenti dei musulmani feriti, a Gaza, sono stati alcuni gruppi salafiti. Bruciato il tricolore francese e reazioni di sostegno a Koulibaly, il killer del supermercato kosher.

Lo scontro fra il mondo musulmano e l’esagono, o almeno parte di esso, non è ancora finito.