ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Calo dei prezzi del greggio, Schlumberger taglia 9 mila posti di lavoro

Lettura in corso:

Calo dei prezzi del greggio, Schlumberger taglia 9 mila posti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si ferma l’emorragia di posti di lavoro causata dal crollo dei prezzi del greggio. Stavolta ad essere interessata è Schlumberger, l’azienda di servizi per il settore petrolifero più grande del mondo.

A fronte di un’erosione degli utili nel quarto trimestre 2014, il colosso statunitense ha annunciato che lascerà a casa ben 9 mila persone, il 7% della sua forza lavoro.

Spiazzati gli osservatori: l’azienda aveva già annunciato svalutazioni per oltre un miliardo e mezzo di euro relative, oltre che al valore delle sue navi da ricerca sismica, ad un intervento sul personale. Ma nessuno si aspettava un taglio di tale magnitudine.