ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Charlie Hebdo, tutto esaurito in Francia e all'estero anche nel secondo giorno

I francesi continuano mostrarsi solidali con Charlie Hebdo precipitandosi alle edicole per comprare una copia dell’ultimo numero. Per il secondo

Lettura in corso:

Charlie Hebdo, tutto esaurito in Francia e all'estero anche nel secondo giorno

Dimensioni di testo Aa Aa

I francesi continuano mostrarsi solidali con Charlie Hebdo precipitandosi alle edicole per comprare una copia dell’ultimo numero.

Per il secondo giorno di fila quasi tutte le rivendite del paese hanno dovuto loro malgrado scontentare molti clienti.

A Parigi, Amelie Goncalves racconta di essersi messa in fila già alle sei del mattino, e nonostante questo di non essere riuscita ad aggiudicarsi la sua copia.

Dal canto suo, Aisha Sabri, parigina e musulmana, spiega che non si fa un piacere al Profeta uccidendo la gente. “Quello che è accaduto rende i musulmani molto tristi”.

Tutto esaurito anche fuori dalla Francia. A Ginevra, nelle edicole della principale stazione ferroviaria, in molti si sono ritrovati a mani vuote, magari dopo essere rimasti in coda per ore.

“Domani ci attendiamo che vada meglio, e la prossima settimana pure. Si vendono molto rapidamente. Credo che se ne avessi avute mille copie le avrei vendute tutte”.

La copertina con il contestato Maometto è arrivata anche ad Hong Kong. Dalla libreria specializzata nell’editoria francese sono state ordinate 300 copie, e nemmeno bastano per tutti.

“Le riviste di satira credo abbiano un posto importante nelle nostre società. Vederne una attaccata così pesantemente ci spinge ad alzare la testa”.

La distribuzione di questo numero, tirato in cinque milioni di esemplari, toccherà venti paesi, Stati Uniti e Gran Bretagna compresi.