ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Jihad diventa Cyber. L'Isis viola gli account Twitter e YouTube del comando militare centrale statunitense

Per Washington non sarebbero stati sottratti dati, tuttavia sono in corso accertamenti

Lettura in corso:

La Jihad diventa Cyber. L'Isis viola gli account Twitter e YouTube del comando militare centrale statunitense

Dimensioni di testo Aa Aa

Il braccio di ferro tra gli Stati Uniti e i miliziani dell’Isis è sbarcato sul web. Sconosciuti hacker infatti hanno violato l’account Twitter del Centcom, da dove partono gli ordini per i soldati a stelle e strisce.

Casa Bianca e Pentagono incassano il colpo dalla Cyber-Jihad, e minimizzano.

Josh Earnest, funzionario della amminstrazione presidenziale, spiega che non sono stati sottratti dati, ma che è stato semplicemente forzato un account Twitter. “In ogni caso stiamo compiendo accertamenti”, taglia corto.

Anche il profilo YouTube del Centcom è stato hackerato, ed è attualmente sospeso. Nei prossimi giorni è atteso un discorso del presidente Obama sul rafforzamento della cyber-sicurezza a livello nazionale.