ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al salone dell'auto di Detroit, tra ibride, elettriche e sportive

Lettura in corso:

Al salone dell'auto di Detroit, tra ibride, elettriche e sportive

Dimensioni di testo Aa Aa

Benvenuti al North American International Auto Show, meglio noto come il salone dell’auto di Detroit. Come ogni anno è la capitale statunitense dei motori a dare il semaforo verde alle tendenze che vedremo nei prossimi 12 mesi. Auto sempre più connesse, autonome e, perché no, anche potenti, visto il calo del prezzo del carburante.

Come la nuova GLE Coupé, crossover sportivo pensato da Mercedes come risposta all’X6 di BMW. Chi invece ha a cuore i consumi e l’ambiente preferirà di sicuro la nuova Bolt di Chevrolet, compatta cittadina completamente elettrica. Con un prezzo intorno ai 25 mila euro e 320 chilometri di autonomia dichiarata, chissà che non sia proprio questa vettura a sdoganare le auto elettriche tra il grande pubblico.

Avere entrambe le cose, potenza e consumi bassi, costa: il bolide ibrido di BMW, la i8, vale oltre 130 mila euro. Per rimanere con la casa di Monaco e votarsi all’elettrico, si può sempre ripiegare sulla i3. Oppure votarsi alla velocità, con il restyling della serie 6 svelato proprio in occasione della fiera di Detroit.