ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'internet delle cose a Las Vegas

Lettura in corso:

L'internet delle cose a Las Vegas

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mantra della maggiore fiera dell’elettronica di consumo a Las Vegas invoca la connessione permanente. La parola d’ordine è l’internet delle cose

Il mantra della maggiore fiera dell’elettronica di consumo a Las Vegas invoca la connessione permanente. La parola d’ordine è l’internet delle cose, ma che cosa significa?

LINDSEY TURRENTINE, DIRETTRICE CNET REVIEWS:
“Quando parliamo di internet delle cose spesso indichiamo il modo in cui il termostato interagisce con l’automobile. Alla fiera ne vediamo molti di collegamenti cosi’, di case collegate all’automobile, al garage. Questo è l’internet delle cose per i consumatori”.

I produttori propongono diversi dispositivi per `case intelligenti,` dove tutto funziona automaticamente quando si apre la porta d’ingresso. Anche nelle cucine del futuro tutto si attiva grazie a internet.

A Los Angeles è anche l’anno dei droni. Tutte le aziende spederanno montagne di soldi per avere questi gadget a portata di mano.

Se dimentichi le chiavi non preoccuparti: una applicazione del tuo smartphone ti dirà immediatamente dove sono.

Anche le stampanti 3D sono gettonatissime al CES. Per esempio la 3D Systems ha presentato il suo ultimo modello, il Cube Pro, che può stampare a colori vivaci.

SCOTT STEINBERG, ESPERTO DI SETTORE:
“L’anno scorso le stampanti 3D erano in fase di concezione e con un numero limitato di applicazioni. Adesso quello che vedete sono stampanti 3D che creano oggetti di uso quotidiano, per la casa, puoi ricreare gli oggetti che vuoi.”

Al Consumer Electronic Show molti stand traboccano di stampanti 3D con modelli che sfornano di tutto dagli scacchi alla gioielleria. Non c‘è fine alle loro applicazioni.