ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele si prepara alla neve. Una tempesta fredda minaccia la regione

Gerusalemme si prepara alla neve. una perturbazione fredda sta infatti per investire il medioriente e sia Israele che i territori potrebbero essere

Lettura in corso:

Israele si prepara alla neve. Una tempesta fredda minaccia la regione

Dimensioni di testo Aa Aa

Gerusalemme si prepara alla neve. una perturbazione fredda sta infatti per investire il medioriente e sia Israele che i territori potrebbero essere colpiti da un’ondata di freddo. È già successo un anno fa, nel dicembre 2013, e la popolazione ha avuto molti problemi di approvvigionamento. Per questo stavolta gli israeliani fanno le code nei negozi e le scorte si vanno esaurendo.

A prima vista un atteggiamento eccessivo, ma dice questa ragazza: “La gente è traumatizzata dall’altra volta. Ci furono interruzioni di elettricità per cinque giorni. Sarà lo stesso stavolta, allora tanto vale essere preparati”.

Se le difficoltà sono probabili in Israele, sono però una certezza nei territori e in particolare a Gaza dove molti quartieri non sono ancora stati ricostruiti dopo gli attacchi dell’ultima operazione israeliana “Margine di protezione”, dell’estate dell’anno scorso”.

“Abbiamo già freddo e non sappiamo quello che ci accadrà. Non c‘è gasolio, né riscaldamento o cibo. Le case crollano. Saremo costretti ad andare via”.

Con stati d’animo differenti un’intera regione, e milioni di persone, attendono la neve.