ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Libia: bruciano depositi di greggio. Paese in ginocchio. Governo contratta specialisti Usa


Libia

Libia: bruciano depositi di greggio. Paese in ginocchio. Governo contratta specialisti Usa

La Libia brucia, ma non è soltanto un modo di dire. Continuano a bruciare i depositi di greggio di el Sidr che oltre una settimana fa sono stati dati alle fiamme.

El Sidr è il cuore dell’azienda estrattiva libica. L’incendio è la conseguenza diretta degli scontri fra le opposte fazioni che si contendono il territorio. I depositi sono stati colpiti da missili.

Il governo ufficiale ha firmato un contratto di oltre 5 milioni e mezzo di euro con un’azienda americana specializzata in questo tipo di incidenti in una lotta contro il tempo dato che l’intero Paese sopravvive con appena 128.000 barili al giorno. I lavori dovrebbero iniziare nel fine settimana.

Il crollo della produzione unito al crollo dei prezzi ha messo il paese, in guerra civile da mesi, in ginocchio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Aereo malese: i sonar scoprono relitto sul fondo del mare