This content is not available in your region

Afghanistan: si chiude la missione “Isaf”, lasciano le truppe francesi

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Afghanistan: si chiude la missione “Isaf”, lasciano le truppe francesi

<p>In Afghanistan con il 2014 e dopo tredici anni si chiude la missione di combattimento ‘‘Isaf’‘ dell’Alleanza atlantica. La Francia è l’ultima a lasciare con la conclusione ufficiale della sua missione ‘‘Pamir’‘. </p> <p>In una cerimonia a Kabul c‘è stato il passaggio di consegne: gli ultimi 150 militari francesi presenti, incaricati della sicurezza dell’aeroporto internazionale, hanno passato il testimone al contingente turco:</p> <p>“Siamo impegnati per consegnare l’aeroporto alle autorità afghane e metteremo a disposizione tutte le nostre forze migliori per raggiungere questo obiettivo’‘, ha detto il generale Mehmet Cahit Bakir.</p> <p>La guerra con i talebani non è ancora finita, anche se si è conclusa la missione ‘‘Isaf’‘ che ha coinvolto una sessantina di Paesi. Nel 2011, anno di maggior impegno, c’erano 140mila militari.</p> <p>Nel 2015 inizierà la nuova missione ‘‘Resolute Support’‘ (’‘Sostegno Risoluto’‘), per la formazione dell’esercito afghano che conta 350.000 soldati. </p> <p>Resteranno in Afganistan 12.500 militari, di decine di Paesi diversi, che non avranno più un ruolo attivo nei combattimenti.</p> <p>3.485 i soldati morti dal 2001, pesante anche il tributo pagato dai civili. Per l’Onu le vittime sono in aumento: 3.188 alla fine di novembre 2014.</p>