ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Piazza Maidan a Kiev: una delle immagini simbolo del 2014

Piazza Maidan a Kiev è tra le immagini simbolo dell’anno che stiamo per metterci alle spalle. Ribattezzata ‘‘Euromaidan’‘, è stata il cuore della

Lettura in corso:

Piazza Maidan a Kiev: una delle immagini simbolo del 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Piazza Maidan a Kiev è tra le immagini simbolo dell’anno che stiamo per metterci alle spalle. Ribattezzata ‘‘Euromaidan’‘, è stata il cuore della protesta scoppiata nel novembre 2013 che ha esautorato il presidente Yanukovic, fuggito nel febbraio scorso. Le persone si raccolgono qui per rendere omaggio ai ‘‘caduti’‘ della rivoluzione filo europea. 5mila i morti, secondo le autorità ucraine, in quella che è diventata una guerra civile.

“Abbiamo messo molte speranze nella rivoluzione, ma nessuno pensava che sarebbe scoppiata una guerra civile. È stato un anno scioccante per il Paese’‘, dice Maria Maksymenkova, una giovane attivista di piazza Maidan.

Anche per l’economia è stato un anno nero, il peggiore dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, con il Pil crollato di sette punti e mezzo percentuali.

Il premier Arseniy Yatsenyukm accusa Mosca: ‘‘Perché il presidente Putin invia le armi in Ucraina? Per salvaguardare la lingua russa? Tutti gli ucraini parlano il russo. Da cosa deve proteggere Donetsk e Lugansk ? La Russia è responsabile di 5mila vittime’‘.

Il conflitto, che ha visto l’annessione della Crimea alla Russia, continua nell’Est del Paese. A Donetsk si è svolto un incontro tra rappresentanti militari di Kiev e indipendentisti filo-russi. Bruxelles ha esortato entrambe le parti a chiudere positivamente il dialogo di pace.