ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Entra nel vivo la campagna elettorale. Tsipras: "giorno storico per la democrazia. Samaras: "Grecia resta in UE"

Elezioni non gradite da una buona parte dei greci, volute invece dai sostenitori di Syriza che in qualche modo festeggia. Per Alexis Tsipras, leader

Lettura in corso:

Entra nel vivo la campagna elettorale. Tsipras: "giorno storico per la democrazia. Samaras: "Grecia resta in UE"

Dimensioni di testo Aa Aa

Elezioni non gradite da una buona parte dei greci, volute invece dai sostenitori di Syriza che in qualche modo festeggia. Per Alexis Tsipras, leader del partito di sinistra radicale, é una data storica per la democrazia perchè finalmente diventeranno un passato i memorandum” stipulati con la Troika.

“Possiamo dire che è finita l’era del governo guidato da Samaras, governo che per 2 anni e mezzo ha depredato la nostra società, decidendo e concordando nuove misure di austerità. Grazie anche alla volontà delle persone tutto questo in pochi giorni sarà solo un ricordo come i provvedimenti adottati”, ha dichiarato Tsipras.

Secca la risposta del premier Antonis Samaras che assicura che la Grecia resterà nell’Unione europea e nell’euro, aggiungendo che è stato fatto tutto il possibile per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica ed evitare le elezioni anticipate.

“Siamo riusciti a fare un sacco di cose negli ultimi 2 anni e mezzo anche essere vicini a una soluzione della crisi. Il popolo non permetterà al Paese di tornare in recessione, di tornare nell’isolamento o al deficit. Sono qui per garantire quella sicurezza di cui la Grecia ha bisogno.La gente non lascerà che vadano sprecati tutti i sacrifici fatti”, ha fatto sapere il primo ministro.

In Grecia la campagna elettorale è già entrata nel vivo con un primo botta e risposta tra Samaras e Tsipras, i due principali protagonisti della politica greca in queste settimane e di sicuro anche nelle prossime.